martedì 12 maggio 2020

Max Chivetto: Valenza - Crea A/R... Nello zaino qualche scorta e tre Amici

La storia di Chivetto di oggi è però attuale e riguarda una corsa speciale con una serie di spunti e aspetti anche non sportivi che sono lo specchio del momento.
Amicizia, tradizione, ricorrenze, ricordo, affetti, territorio e ovviamente lo sport con una corsa lunga una giornata e intensa per le emozioni vissute. Il 5 maggio la partenza da Valenza alle 6 del mattino, nel mirino il Santuario di Crea. Lo spirito non è quello battagliero delle gare, è un viaggio con il passo di corsa che si alterna alla camminata; senza assilli cronometrici con la volontà di vivere una esperienza unica dopo due mesi emotivamente complessi..."

Questo è uno stralcio del racconto del viaggio di Massimo Chivetto da Valenza a Crea e ritorno. Una storia che mi è piaciuto sentire e scrivere al punto che nelle prossime settimane andrò anch'io, sola andata però! 

Su Il Monferrato cartaceo i due contenuti podistici di questa mattina. La Gelsi solidale e il racconto del viaggio di Max.







seguite il CALENDARIO Bio Correndo per gli aggiornamenti

Il negozio per i Podisti e non solo!

Nessun commento:

Posta un commento