sabato 3 luglio 2021

Alessandra Del Conte aveva solo 24 anni. Triatleta, studentessa universitaria è mancata per un arresto cardiaco

 Lutto nell'atletica torinese. 

Un arresto cardiaco ha spento vita e speranze di una giovane triatleta Alessandra Del Conte. 

Alessandra aveva solo 24 anni era tesserata per il CUS Torino per il quale praticava triathlon, studiava Scienze Strategiche, un nuovo corso di laurea per formare gli ufficiali dell'Esercito. 

Alessandra Del Conto era una ragazza sportiva e dinamica, oltre al triathlon si era dedicata per diversi anni alla danza, l'infarto è stato un evento improvviso. 

Ci uniamo alla Cus Torino per esprimere il nostro supporto alla famiglia. 

9 commenti:

  1. Condoglianze alla Famiglia ed ai Colleghi sportivi

    RispondiElimina
  2. mi unisco alle condoglianze. da qualche tempo ci sono numerose morti improvvise di persone giovani e sane, NONOSTANTE i vaccini: inspiegabile.

    RispondiElimina
  3. Confermo: proprio NONOSTANTE... a scanso di equivoci aspetto la fine della sperimentazione prevista a fine 2023 per decidere se vaccinarmi.

    RispondiElimina
  4. Mi chiedo per quale oscura ragione i giovani corrano a farsi inoculare questa sostanza sperimentale, nonostante sia risaputo che prendendo il covid non rischiano assolutamente nulla, soprattutto se sani e sportivi come questa povera ragazza... Siamo alla follia totale...R.I.P.

    RispondiElimina
  5. Se si e' vaccinata così giovane se l'e' proprio voluta rischiare...

    RispondiElimina
  6. Se si e' vaccinata così giovane se l'e' proprio voluta rischiare...

    RispondiElimina
  7. una delle tante vittime del vaccino! è nessuno pagherà

    RispondiElimina
  8. Per chi si chiede perchè si sia (forse) vaccinare, faccio presente che il corso di scienze strategiche è dell'esercito e per i militari è obbligatorio il vaccino.

    RispondiElimina
  9. Ma state bene? La conosco questa storia e il vaccino non ha nulla a che fare con questa tragedia. Tappatevi la bocca, le famiglie di queste persone leggono questi commenti e leggere che se "l'è voluta cercare", oltre a essere una grossa falsità, contribuisce a generare dolore. Vergognatevi.

    RispondiElimina